Alloggi in locazione a canone calmierato/concordato

Cos'è

In esecuzione della delibera della Giunta comunale n. 91 del 27.9.2007 è stato emanato un bando pubblico contenente la disciplina per la formazione/aggiornamento della graduatoria per l’assegnazione di alloggi in locazione a canone calmierato/concordato, riservati a cittadine e cittadini con difficoltà a reperire abitazioni sul libero mercato.
La graduatoria viene utilizzata per l’assegnazione degli alloggi pubblici e privati disponibili alla data degli aggiornamenti ai nuclei familiari in possesso dei requisiti e delle condizioni di seguito indicati. A tal fine vengono utilizzati:
a)alloggi pubblici e privati in locazione permanente e a termine realizzati sulla base dei programmi provinciali e regionali ;
alloggi pubblici nella disponibilità dell’Amministrazione e alloggi privati acquisiti sul mercato e nell’ambito delle attività di AMA (Agenzia metropolitana per l’affitto) alla quale questa Amministrazione ha aderito con Delibera consiliare n. 123 del 19.12.2006.

A chi interessa

DESTINATARI E REQUISITI
Possono fare domanda i cittadini che, alla data della presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:
A) CITTADINANZA italiana o di Stato dell’Unione Europea o di altro Stato extraeuropeo, regolarmente soggiornante in Italia, in possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno almeno biennale e regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo.
B) RESIDENZA - ATTIVITÀ LAVORATIVA - RETE PARENTALE nel Comune di Monte San Pietro:
E’ necessario il possesso in alternativa di uno dei seguenti requisiti:
. residenza anagrafica nel Comune;
• attività lavorativa esclusiva o principale nel Comune;
• rete parentale primaria di supporto a nucleo richiedente cioè presenza di almeno un familiare (figlio/figlia, fratello/sorella, genitore, nonno/nonna) residente nel Comune di Monte San Pietro da almeno due anni;
C) REDDITO DI ACCESSO
Il reddito ISE/ISEE del nucleo richiedente deve rispettare i seguenti valori:
• Reddito ISE: deve essere compreso fra Euro 13.000 e Euro 60.000
• Reddito ISEE: deve essere compreso fra Euro 6.000 e Euro 40.000
L’alloggio a canone calmierato/concordato disponibile alla locazione potrà essere assegnato se sarà soddisfatta anche la seguente condizione:
l’incidenza del nuovo canone sul reddito ISE del nucleo familiare richiedente non deve essere superiore al 30%
D) NON TITOLARITA’ DI DIRITTI REALI SU BENI IMMOBILI
Non essere titolari di diritti esclusivi di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su alloggio adeguato (ai sensi degli standard abitativi del Regolamento ERP comunale) al nucleo familiare richiedente, di cui si ha piena disponibilità, ubicato nell’ambito regionale. Tale criterio riguarda tutti i componenti del nucleo richiedente.
E) ASSENZA DI PRECEDENTI ASSEGNAZIONI
Non aver ceduto (vendita, donazione, usufrutto etc.), negli ultimi cinque anni, un alloggi0 pubblico acquistato o riscattato ai sensi della Legge 513/77 o della Legge 560/93 o di altre disposizioni in materia di cessione di alloggi pubblici, di cui era assegnatario.
F) MOTIVI OSTATIVI ALL’ASSEGNAZIONE
• Aver ceduto in tutto o in parte, fuori dai casi previsti dalla legge, l’alloggio eventualmente assegnato in precedenza in qualsiasi forma; • occupare illegalmente un alloggio;
• avere in essere un provvedimento di sfratto esecutivo derivante da morosità o da inadempienza contrattuale;
• essere assegnatario di alloggio pubblico con inadempienza contrattuale o morosità nel pagamento del canone e/o delle spese accessorie.
I requisiti di cui alle lett. A) e B) sono da riferirsi al richiedente che presenta domanda, mentre gli altri requisiti previsti dal bando sono da riferirsi anche agli altri componenti il nucleo avente diritto indicati nella domanda di alloggio.
I requisiti devono sussistere al momento della presentazione della domanda e permanere anche al momento della verifica, prima della stipula del contratto.
PER NUCLEO AVENTE DIRITTO SI INTENDE
1- l’intero nucleo compreso nello stato di famiglia o componenti dello stesso che intendano costituire un nuovo nucleo;
2- il nucleo costituito da genitori e figli che, pur avendo residenze diverse, intendono riunire il nucleo.
Nel caso di nuclei diversi da quelli anagrafici d’origine si procederà al calcolo dell’ISE per il nuovo nucleo familiare coincidente con i componenti come dichiarati in domanda ed il relativo valore ISE / ISEE verrà calcolato conseguentemente.

Cosa serve

Le domande da compilarsi esclusivamente sugli appositi moduli predisposti dal Comune, andranno consegnate all’Ufficio Relazioni con il Pubblico entro le ore 12,00 del 29 marzo 2008 o in alternativa, potranno essere inviate entro il termine suddetto, a mezzo di raccomandata a.r. con allegata fotocopia di documento di identità valido di chi sottoscrive la domanda (in tal caso farà fede la data del timbro postale).
Le domande pervenute dopo il termine indicato saranno comunque accolte e verranno inserite nella successiva graduatoria in occasione dell’aggiornamento semestrale.
Il  bando e il modulo di domanda possono essere anche ritirati presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico.

A chi rivolgersi

Ufficio Politiche Abitative
Piazza della Pace, 4 - 40050 Calderino di Monte San Pietro (BO)
Tel. 051/6764465
Fax 051/6764455
e-mail ufficiocasa@comune.montesanpietro.bo.it
Martedì: 8.20 - 13.20,
Giovedì: 8.20 - 13.20 e 15.00 - 18.00,
Sabato: 8.20 - 12.30

Responsabile del servizio

Eros Legnani