Assegno di maternità

Cos'è


L'assegno di maternità può essere erogato in favore di madri che non beneficiano di trattamenti previdenziali, ovvero di un trattamento previdenziale di importo inferiore a quello previsto, ed in tal caso l'assegno corrisponderà alla quota differenziale.

Il valore dell'indicatore della situazione economica I.S.E.E. per avere diritto all'assegno, per le domande relative ai nati nell'anno 2016, deve essere pari od inferiore ad euro 16.954,95. Non bisogna ricevere per il figlio nato altro trattamento previdenziale, di importo pari od inferiore ad €. 338,89.

Per ottenere il calcolo del valore dell'Attestazione ISE/ISEE è possibile ricevere opportuna assistenza da parte dei C.A.F ubicati, o  nel Comune di residenza, oppure limitrofi al Comune di residenza.
Si informa che il rilascio dell'Attestazione ISE/ISEE è gratuito e pertanto nessun corrispetivo è dovuto al C.A.F.

I C.A.F. di Monte San Pietro:

  • Camera del Lavoro - Lega di Monte San Pietro (via Lavino, 83/A - Tel.: 051/6761536) Sindacato Pensionati SPI/CGIL - PERMANENZE DAL LUNEDI' AL VENERDI'

Come si fa


La domanda di concessione dell'assegno deve essere presentata utilizzando il modulo allegato in fondo alla pagina nel termine perentorio di sei mesi dalla data di nascita del figlio o dalla data di ingresso nella famiglia in caso di affidamento preadottivo o di adozione. La domanda deve essere presentata al Comune di residenza, e può essere presentata da madri che sono:

  • cittadine italiane;
  • cittadine comunitarie;
  • cittadine extracomunitarie in possesso di Carta di Soggiorno in corso di validità oppure del Permesso di Soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (non è sufficiente il Permesso di Soggiorno anche se rilasciato per un motivo che consente un numero indeterminato di rinnovi; in tale ipotesi, anche il figlio che non sia nato in Italia o non risulti cittadino di uno Stato dell'Unione Europea, deve essere in possesso di Carta di Soggiorno); possono presentare domanda anche le cittadine extracomunitarie in possesso dello status di rifugiate politiche.
L'assegno viene concesso con provvedimento del Comune, ed è pagato dall'I.N.P.S. in un'unica soluzione, entro 45 giorni dalla data di ricevimento dei dati trasmessi dal Comune.

Modulistica


  • Regolamento sui criteri applicativi dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) (file RTF, 7 kb)
  • Guida all'ISEE (file Word, 32 kb)
  • Modulo per la dichiarazione sostitutiva unica (file PDF, 108 kb)
  • Istruzioni per la compilazione della dichiarazione sostitutiva unica (file PDF, 157 kb)
  • Allegati alla dichiarazione sostitutiva unica (ogni componente il nucleo anagrafico deve compilare il suo allegato - file pdf, 91 kb)

Dove rivolgersi


Ufficio Sportello Sociale
Piazza della Pace, 4 (Ingresso da Via Lavino)
40050 Calderino di Monte San Pietro (BO)
Tel.: 051/676.44.51 - Fax: 051/676.44.55
E-mail: sportellosocialemontesanpietro@ascinsieme.it

Responsabile del servizio

Eros Legnani