La leishmaniosi canina e la filariosi

 

PROTEGGI IL TUO CANE E PROTEGGI TE STESSO

L'Amministrazione Comunale, il Servizio Veterinario e il Servizio di Igiene Pubblica del Dipartimento di Sanità Pubblica della Azienda USL, sono in stretta collaborazione al fine di controllare e prevenire la diffusione della Leishmania. 

L’obiettivo è di informare i cittadini per prevenire il diffondersi di questa infezione sul territorio e per proteggere il proprio cane da questa pericolosa malattia. Proprio per questo che il Dipartimenti di Sanità Pubblica ha pensato di fornire a tutti i proprietari dei cani, iscritti all'anagrafe canina, informazioni sulla prevenzione, sintomi e cura della Leishmaniosi, descritti nel volantino sotto allegato.

E' con la collaborazione di tutti che si previene e si controlla questa malattia che può colpire il nostro cane ma può essere trasmessa anche all’uomo. E’ dunque necessario conoscere poche ma indispensabili regole, che qui di seguito indichiamo, per evitare la puntura dei pappataci (o flebotomi) il cui periodo di maggiore diffusione va da maggio a ottobre. Vedi le informazioni sulla Leishmaniosi e sulla Filariosi redatte in collaborazione con l'Ausl (file adobe pdf, 260 Kb)

Proteggi il tuo cane:

1) Applicagli, disponibili in commercio sotto forma di spray, collare repellenti specifici contro i flebotomi oppure spot-on (gocce ad uso esterno);

2) evita per quanto possibile dimantenere il cane all’aperto nelle ore notturne durante il periodo da maggio a ottobre;

3) mantieni sempre il tuo giardino pulito e libero da accumuli di materiali di vario genere

Impariamo a proteggere noi stessi facendo uso di prodotti repellenti se soggiorniamo all’aperto.

Il Servizio Veterinario dell'Azienda USL di Bologna, prende tutte le misure necessarie per la prevenzione e il contenimento della diffusione dell'infezione.

Per approfondimenti, contatta il tuo Veterinario di fiducia o vedi la Pagina Web dedicata  sul sito dell'Azienda AUSL di Bologna che è sempre aggiornata.