Servizio Civile

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE: PROROGATO IL BANDO 2019. OPPORTUNITA' ANCHE A MONTE SAN PIETRO.

E' stato prorogato di una settimana il Bando di Servizio Civile Universale 2019: il termine per presentare la domanda di partecipazione al bando di selezione esclusivamente nella modalità online, per i candidati/e interessati, è GIOVEDI' 17 OTTOBRE 2019, alle ORE 14:00. Sono complessivamente disponibili 39.646 posti, per progetti di Servizio civile universale in Italia e all'estero.

Possono partecipare alla selezione i giovani/e che:

1. hanno compiuto il diciottesimo anno di età e non hanno superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

2. sono cittadini italiani, oppure cittadini degli altri Stati membri dell'Unione Europea, oppure cittadini di un Paese extra-UE purchè regolarmente soggiornanti in Italia;

3. non hanno riportato condanna anche non definitiva alla pena di reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione od esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l'appartenza od il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Ulteriori dettagli sui requisiti e sulle condizioni di ammissione si possono trovare nel Bando del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale all'articolo 3 "Requisiti di ammissione" (file adobe pdf, 384 kb) - "allegato 9 Regione Emilia-Romagna" (file adobe pdf, 400 kb).

I progetti hanno una durata tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo che varia, in maniera commisurata, tra le 1145 ore per i progetti di 12 mesi e le 765 ore per i progetti di 8 mesi; è previsto un compenso mensile di 439,50 euro.

E' possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile tra quelli inseriti nel Bando del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Il Comune di Monte San Pietro partecipa al Bando con il seguente progetto:

"BIBLIOTECA PER TUTTI" (file adobe pdf, 344 kb): coprogetto realizzato coi Comuni di Casalecchio di Reno (ente capofila) e Zola Predosa. Le sedi di attuazione sono le tre biblioteche comunali ed il progetto ha come finalità quello di riqualificare l’offerta delle biblioteche con servizi innovativi, valorizzare il ricco patrimonio documentario e strumentale in possesso delle biblioteche, facilitandone l'utilizzo da parte della cittadinanza. N. dei giovani/e da impiegare nel coprogetto: complessivamente 11, di cui 2 a Monte San Pietro.

Scheda elementi essenziali del coprogetto delle biblioteche file adobe pdf, 162 kb

Se sei interessato a questo progetto e vuoi avere maggiori informazioni devi rivolgerti alla Biblioteca Comunale.

GRADUATORIA RELATIVA ALLA SELEZIONE DEI VOLONTARI PER IL COPROGETTO DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE "BIBLIOTECA PER TUTTI": PER VISUALIZZARE LA GRADUATORIA CLICCA QUI

COLLOQUI DI SELEZIONE: PER VISUALIZZARE IL CALENDARIO DEI COLLOQUI CLICCA QUI

Il termine di presentazione della domanda è Giovedì 17 Ottobre 2019, alle ore 14:00 ed i candidati/e interessati dovranno produrre domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it .

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero ed i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Invece, i cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. La piattaforma, che consente di compilare la domanda di partecipazione e di presentarla, ha una pagina principale “Domanda di partecipazione” strutturata in 3 sezioni (1-Progetto; 2-Dati e dichiarazioni; 3-Titoli ed esperienze) e un tasto “Presenta la domanda”.

Sui siti web del Dipartimento www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la "Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL". Il giorno successivo alla presentazione della domanda il Sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa.

Il servizio civile, istituito attraverso la Legge n. 64/2001 e dal D.Lgs. n. 77/2002 e riformato col D.Lgs. 6 marzo 2017 n. 40 "Istituzione e disciplina del servizio civile universale", nasce con l'obiettivo di:

  1. favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale;
  2. promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli;
  3. partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l'aspetto dell'agricoltura in zona di montagna, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile;
  4. contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all'estero.

Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Volontario sono riconducibili ai seguenti settori: assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero. 

Per saperne di più

Ufficio Servizi Scolastici ed Educativi
Piazza della Pace, 4 (ingresso da Via Lavino) - 40050 Calderino di Monte San Pietro (BO) - Telefono: 051/676.44.39 - Indirizzo email: serviziscolasticieducativi@comune.montesanpietro.bo.it
Biblioteca Comunale
Piazza della Pace, 4 - 40050 Calderino di Monte San Pietro (BO) - Tel.: 051/6764437-53
Indirizzo email: biblioteca@comune.montesanpietro.bo.it

Se vuoi avere maggiori informazioni sui progetti approvati e finanziati del Comune di Monte San Pietro è possibile inoltre contattare il referente di servizio civile dell'ente Luca Bonfiglioli al numero: 051 676 44 65 - Email: serviziscolasticieducativi@comune.montesanpietro.bo.it
Se vuoi conoscere gli altri progetti che sono stati approvati e finanziati all'interno della provincia di Bologna, ti invitiamo a contattare il Coordinamento Enti di Servizio Civile di Bologna (Co.Pr.E.S.C.) allo 051/6599261 - Fax: 051/6598620 oppure a visitare il sito http://www.serviziocivile.cittametropolitana.bo.it/

Il sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale https://www.serviziocivile.gov.it/ e della Regione Emilia-Romagna: www.emiliaromagnasociale.it contengono il Bando Ordinario 2019 e tutta la documentazione, le norme e i regolamenti necessari.