Asilo nido - graduatorie, criteri e inserimenti

Graduatorie e criteri di attribuzione del punteggio

Entro la metà di giugno di ogni anno verrà formulata la graduatoria, sulla base dei punteggi attribuiti alle domande pervenute.
La graduatoria sarà valida sia per il 1° che per il 2° periodo di inserimenti.
Il punteggio viene attribuito secondo i criteri stabiliti dal "Regolamento per il funzionamento interno dell’asilo nido comunale" e tiene conto della situazione familiare e lavorativa del nucleo.
È prevista l’attribuzione del massimo punteggio nel caso di bambini portatori di handicap o provenienti da famiglie in particolari situazioni di disagio sociale e/o relazionale, su segnalazione dell’Azienda USL.
Quando due o più domande risultano a parità di punteggio la precedenza viene assegnata in base al valore ISEE del nucleo, secondo un ordine crescente (dal minore al maggiore). In mancanza di presentazione dell'autocertificazione ISEE, la collocazione in graduatoria seguirà l'ordine di presentazione delle domande, che saranno poste in coda a quelle con lo stesso punteggio ma corredate dell'autocertificazione ISEE.
Se due o più domande risultassero ancora in parità la precedenza andrà assegnata tenendo conto dell’età del bambino per creare la maggiore omogeneità possibile nella sezione.
Le domande di iscrizione fuori termine saranno prese in considerazione secondo l'ordine di presentazione, solo in caso di disponibilità di posti ed esaurite le domande della graduatoria a tempo pieno.

Rinuncia al servizio

Sia la rinuncia all’inserimento che il ritiro anticipato di bambini già inseriti devono essere comunicati per iscritto all’Ufficio Servizi Scolastici ed Educativi.

Se il ritiro anticipato avviene dal 15 febbraio in poi, costituendo il ritiro un ostacolo a nuovi inserimenti, la famiglia sarà tenuta a pagare la tariffa minima agevolata mensile fino al mese di giugno compreso a meno che il ritiro non avvenga per cause di forza maggiore documentabili (trasferimento di residenza, perdita del lavoro di un genitore, gravi malattie del bambino certificate dal Servizio di medicina scolastica o pediatrica di base).

Inserimenti

Gli inserimenti sono previsti in due diversi periodi e sono effettuati seguendo l’ordine di precedenza in graduatoria in base ai posti disponibili.

Il 1° inserimento avverrà dal primo lunedì di settembre al 15 ottobre e, poiché nell’asilo nido comunale di Monte San Pietro possono accedere solo bambini che abbiano compiuto l’anno di età, in questa fase verranno inseriti i bambini in posizione utile in graduatoria che abbiano più di un anno, o che compiano il primo anno di vita entro il 30 settembre.
Il 2° inserimento verrà effettuato da gennaio al 28 febbraio, solo in presenza di posti disponibili in seguito a rinunce, sempre seguendo l’ordine di precedenza in graduatoria. Ai bambini esclusi per motivi di età dal 1° inserimento verrà mantenuta la stessa posizione in graduatoria per un eventuale inserimento nel 2° periodo.

L’inserimento è un momento delicato e importante per il bambino, la famiglia e gli educatori e deve avvenire in maniera graduale e non traumatica.

È previsto un colloquio preliminare fra gli educatori che si prenderanno cura del bambino e i genitori, per poter raccogliere il maggior numero di notizie sulle abitudini e i gusti del bambino, in modo da poter rispondere in maniera adeguata fin dal primo momento alle sue richieste o ai suoi bisogni.
Questo incontro individualizzato, inoltre, è molto utile anche per ridurre l’ansia dei genitori, nel momento in cui devono affidare il figlio ad altre persone, ansia che potrebbe riflettersi sul bambino, rendendo ancora più problematico e difficile il periodo dell’inserimento.
Molto positiva è la presenza rassicurante di un genitore o di una persona alla quale il bambino è particolarmente attaccato durante il primo periodo di inserimento.